Altri Tour

IMG_0270b-01b

In questa pagina proponiamo altri tour per chi è già venuto a trovarci, o per chi, dopo aver letto tutti gli articoli contenuti nella nostra pagina: ►Informazioni in italiano si accorge di aver già effettuato le esperienze proposte ed è curioso di poter sperimentare nuove alternative.

Sul versante amalfitano proponiamo:

senza-titolo-2

Altrettanto interessanti le alternative sugli altri versanti:

senza-titolo-2

Gli appassionati di arte, storia e cibo troveranno particolarmente intrigante, inoltre, una dettagliata rassegna di tutti i “Patrimoni Unesco” della Campania:

►UNESCO

senza-titolo-2

Dopo aver letto queste informazioni contattateci telefonicamente (anche whatsapp) o via mail, vi forniremo altre informazioni e vi aiuteremo ad organizzare il vostro viaggio per sfruttare al meglio tutte queste opportunità! Inoltre prenotando con noi per telefono o mail riceverete un prezzo sempre migliore rispetto a quello che troverete nei classici siti di prenotazione.

Contattateci qui:

Risparmia con il contatto diretto! 📞✉

senza-titolo-2


P.S.:

La foto a inizio pagina mostra una parte de: ►Il nostro Centro Storico; in tantissimi, tra un’escursione in costiera amalfitana e Pompei, hanno alloggiato a Salerno, ma non hanno avuto modo di godersi, come merita, questo piccolo gioiello del Medioevo, e da tutti i punti di vista! ►A Salerno: L’ Antica Pizzeria “Da Michele”!!!

Andiamo a Paestum

IMG_1894-01f

La splendida Paestum era un’antica città della Magna Grecia, che i Greci chiamarono “Poseidonia” in onore a Poseidone, il dio del mare.

La città, tuttavia, era devotissima anche ad Era ed Atena, ed infatti due degli spettacolari tre templi (miracolosamente giunti sino a noi in ottime condizioni, tanto da essere considerati esempi unici dell’architettura magno-greca) sono dedicati proprio alle due dee (rispettivamente moglie e figlia prediletta di Zeus).

Dopo la conquista da parte dei Romani la città venne chiamata Paestum, ma, fortunatamente, l’architettura magno-greca non fu cancellata dalla dominazione romana.

senza-titolo-2

Una visita di questo fenomenale complesso archeologico (il biglietto permette di visitare sia il parco archeologico che il museo di fronte al parco) è un’altra fantastica passeggiata che si può fare durante la permanenza al B&B.

Paestum, infatti, si raggiunge, da Salerno, in soli 25 minuti di treno, e, i collegamenti ci sono tutti i giorni:

  • nella prima parte della mattinata il treno parte comodamente alle 9:30;
  • a partire dalle 12:30 c’è un treno ogni ora, fino alle 21.

La stazione ferroviaria dista dal complesso archeologico solo 8 minuti a piedi, che si percorrono attraversando: “Via Porta Sirena” (la strada proprio di fronte all’uscita della stazione di Paestum, chiamata in questo modo perché Porta Sirena era proprio la porta est delle mura, originali e ben conservate, della città).

senza-titolo-2

Il complesso archeologico (quindi sia parco che museo) chiude alle 19:30 (con ultimo ingresso alle 18:30) ed è aperto tutti i giorni (non è previsto, pertanto, un giorno di chiusura settimanale).

Per un ulteriore approfondimento sugli orari è importante visitare anche questa pagina:

►Cos’è la “chiusura di Porta Cerere” ?◄

Andiamo a Pompei

20210607_165939c

Come spiegato nelle nostre ►Informazioni di viaggio, durante tutto l’arco della giornata, vi è sempre un treno, ogni ora, e, in alcune fasce orarie, ogni mezz’ora, che da Salerno va a Pompei in 40 minuti.

Cattura1

Raggiungere gli scavi è facilissimo:

  • Innanzitutto, arrivando da Salerno in treno, si giunge alla Stazione di Pompei di Trenitalia – Ferrovie dello Stato (questa informazione sarà utile soprattutto al ritorno, perché questa stazione non va confusa con la stazione di Pompei della Circumvesuviana, che si trova in un’altra posizione e dalla quale non è possibile tornare a Salerno).
  • Di fronte alla stazione comincia Via Sacra (prima strada in rosso sulla mappa). Questa strada va percorsa integralmente, e, curvando leggermente a sinistra all’altezza del Comune di Pompei, si arriva direttamente a Via Roma (in circa 5/6 minuti).
  • Via Roma (la seconda strada in rosso sulla mappa) porta direttamente a Piazza Anfiteatro (in circa 3/4 minuti).
  • La biglietteria si trova sulla destra.

Pompei 1

Al ritorno Via Roma conduce, oltre che a Via Sacra, anche al Santuario della Beata Vergine del Rosario. Se avete ancora energie, consigliamo di passarci per ammirare l’interno del Santuario, davvero mozzafiato.

senza-titolo-2

Per effettuare il percorso Salerno – Pompei (e viceversa), pertanto, le 2 stazioni di riferimento sono:

  • la stazione di Salerno centro (la stazione centrale), che sul sito di Trenitalia appare con la semplice denominazione: “SALERNO”;
  • la stazione di Pompei (la stazione centrale), che sul sito di Trenitalia appare con la semplice denominazione: “POMPEI”.

Sconsigliamo, invece, l’acquisto dei biglietti con destinazione “Pompei Scavi”; in questo caso, infatti, al costo del treno si aggiungerebbe anche il costo di una navetta che dalla stazione dei treni raggiunge la biglietteria degli scavi (tuttavia, soprattutto in caso di traffico, si raggiunge molto più velocemente la biglietteria a piedi!)

senza-titolo-2


DEPOSITO BAGAGLI

I servizi di deposito bagagli gratuito sono presenti presso i varchi di Piazza Anfiteatro e Porta Marina. Non è consentito introdurre, all’interno degli scavi di Pompei, borse, zaini, bagagli, custodie, le cui dimensioni siano superiori a 30x30x15 cm. E’ possibile lasciare al deposito bagagli anche valigie da aereo o zaini molto grandi.

senza-titolo-2

PUNTO RISTORO

All’interno degli scavi di Pompei è presente un punto ristoro, alle spalle del Tempio di Giove.

Arrivando in traghetto

Arrivando in traghetto si può raggiungere il B&B molto facilmente, a piedi, e in pochi minuti.

  • Innanzitutto, da una delle località principali della costiera amalfitana (Cetara, Maiori, Minori, Amalfi o Positano), è necessario comprare i biglietti del traghetto con destinazione: “Salerno Concordia“, che è il porto principale della città;
  • l’uscita del porto è di fronte a una piazza (Piazza della Concordia), che ora è principalmente un parcheggio.
  • A sinistra della piazza c’è il lungomare, da percorrere per qualche minuto;
  • camminando sul lungomare bisogna girare a destra in una strada che si chiama Via Arturo de Felice (la si riconosce facilmente per la presenza di un semaforo).
  • A questo punto bisogna soltanto percorrere questa strada, perché via Arturo de Felice, salendo, si trasforma in Via Diaz.

Via Diaz è già la strada del nostro B&B! Siamo sulla destra, bisogna solo trovare il numero 26.

C2

Riportiamo anche qui gli orari della compagnia di traghetti: https://www.travelmar.it/

ma abbiamo anche una pagina dedicata proprio allo spostarsi in traghetto: ►Traghetti da Salerno per la Costiera Amalfitana◄

Traghetti da Salerno per la Costiera Amalfitana

La costiera amalfitana è quella parte di costa compresa tra Salerno e Positano; tutto questo territorio fa parte della provincia di Salerno. Dopo Positano, invece, inizia un’altra costa: la costiera sorrentina che è provincia di Napoli.

Come spiegato nelle nostre ►Informazioni di viaggio◄ , il traghetto rappresenta il modo migliore, oltre che il più affascinante, per visitare la costiera amalfitana.

Dal porto di Salerno (che si trova in Piazza della Concordia,C2 a soli 5 minuti a piedi dal B&B), è possibile visitare tutti i luoghi più belli di questa incantevole costa e precisamente (ed in ordine di distanza da Salerno):

  • Marina di Vietri
  • Cetara
  • Maiori
  • Minori
  • Amalfi (e di conseguenza anche: Ravello, raggiungibile attraverso una navetta da prendere ad Amalfi)
  • Positano.

Esistono due tipologie di traghetto:

  • uno che fa tutte le fermate;
  • e uno diretto per Amalfi e Positano.

Il diretto parte da Salerno, e torna a Salerno, ogni ora fino alle 19/20 (in estate; in primavera e in autunno fino alle 18:30/45). Il traghetto che fa tutte le fermate, invece, ha orari più specifici, ed occorre quindi dare un’occhiata alla pagina web della compagnia di traghetti.

È importante ricordarsi, quando si effettua la ricerca, di inserire come punto di partenza: “Salerno-Concordia” e non “Salerno-Manfredi”.

Ecco il link che riporta alla pagina web della compagnia di traghetti: https://www.travelmar.it/

Sconsigliamo vivamente l’acquisto anticipato dei biglietti del traghetto per una ragione fondamentale: la bellezza di dormire a Salerno consiste nella possibilità di poter raggiungere facilmente tutti i principali luoghi di interesse; di conseguenza sarà fantastico poter decidere, durante la permanenza, cosa fare giorno per giorno (ad esempio: meteo eccellente = andiamo in costiera / meteo nuvoloso = andiamo a Pompei). Non preoccupatevi per le code: basterà recarsi in biglietteria 20 minuti prima della partenza del traghetto e, in questo modo, non si incontrerà alcun problema particolare (anche perché, se aveste già comprato il biglietto via internet, la compagnia dei traghetti richiederebbe ugualmente che vi rechiate al porto 20 minuti prima della partenza del traghetto).

senza-titolo-2


PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA COSTIERA:


Come utilizzare il tempo in Costiera Amalfitana

senza-titolo-2


PER UN AIUTO NELL’ORGANIZZARE IL VOSTRO VIAGGIO:


Risparmia con il contatto diretto! 📞✉

senza-titolo-2

Rispondiamo sempre e premiamo chi, in alternativa ai classici siti di prenotazione, predilige il contatto diretto con noi!

Arrivando in treno

Arrivando in treno si può raggiungere il B&B molto facilmente, a piedi, e in soli 5 minuti.

La Stazione di Salerno affaccia, infatti, sul corso principale della città e il B&B è in una traversa del corso principale della città.

Pertanto:

  • Cominciando a camminare sul corso (Corso Vittorio Emanuele) ci si rende immediatamente conto che si tratta di un corso pedonale che, ogni tanto, è intervallato da alcuni attraversamenti in cui passano le auto.
  • Dopo aver superato il primo attraversamento bisogna ricominciare la parte pedonale.
  • Al secondo attraversamento si è già nella strada del B&B (Via Generale Armando Diaz). Bisogna soltanto salire e trovare il numero 26!

C1

L’ alta velocità raggiunge Salerno sia con Trenitalia che con Italo. Sui siti di entrambe le compagnie la fermata di Salerno centro (la stazione centrale) appare con la semplice denominazione: “SALERNO”.

20

In quest’altro link è possibile trovare molte informazioni per sfruttare al meglio la permanenza a Salerno:

►Informazioni di viaggio◄

Informazioni di viaggio

La città di Salerno costituisce uno snodo strategico molto importante perché rappresenta il modo migliore per visitare la Costiera Amalfitana e altri bellissimi luoghi.

Abbiamo un sistema di traghetti molto efficiente che chiamiamo “metro del mare” (proprio perchè, come una metro, effettua fermate a ripetizione in tutti i luoghi più belli della costa). Con il traghetto, pertanto, è possibile raggiungere tutti i luoghi più significativi della Costiera Amalfitana, e sicuramente questo mezzo rappresenta il modo più conveniente, più comodo e anche il più affascinante per visitare questa meravigliosa costa (in auto, infatti, è molto, molto, più difficile e costoso).

Per questo motivo, molte persone preferiscono prenotare, ad esempio, per un lungo periodo a Salerno, infatti:

1) è economicamente più conveniente:

• perché dormire a Salerno significa trovare il miglior prezzo (e il miglior rapporto tra qualità e prezzo) per visitare la costiera amalfitana ma con prezzi diversi dalla costiera amalfitana;
• e perché ogni giorno, dopo essere stati in Costiera Amalfitana in traghetto, si può tornare a Salerno e trovare un’offerta ristorativa davvero notevole, fatta da ristoranti tipici che lavorano nel rispetto della tradizione (anche in questo caso si tratta di un’offerta estremamente valida e con prezzi diversi, rapporto qualità e prezzo, dalla Costiera Amalfitana);

2) in città, è possibile usufruire di un ottimo (e costante) sistema di treni, che permette di visitare comodamente altri luoghi eccezionali, come: Pompei, Ercolano, Paestum (solo mezz’ora di treno da Salerno), Napoli (40 minuti di treno da Salerno), la Reggia di Caserta e Vietri sul Mare (solo 7 minuti di treno da Salerno);

3) in più si possono trovare tutti i vantaggi derivanti dal fatto di soggiornare in una città vera e propria e non in un piccolo luogo di villeggiatura in cui può risultare difficile trovare tutto ciò di cui una persona ha normalmente bisogno: supermercati, negozi di tutti i generi, etc…

4) Infine, e questo è un punto fondamentale, si può fare tutto camminando! Infatti:
• la stazione ferroviaria dista dal B&B: solo 5 minuti a piedi;
• il porto (in cui prendere il traghetto) dista dal B&B: solo 5 minuti a piedi;
• il centro storico di Salerno dista dal B&B: solo 5 minuti a piedi.


Ci sono treni e traghetti ogni ora e ogni giorno!

  • Per i traghetti:

https://www.travelmar.it/

  • Per i treni:

è importante ricordare che Salerno è raggiunta dall’alta velocita sia con Trenitalia che con Italo!


È possibile visitare tutti questi luoghi meravigliosi senza auto (è anche più facile) e, dall’aeroporto di Napoli, Salerno è raggiungibile in treno, autobus o con un autista privato che possiamo chiamare.

senza-titolo-2

Dopo aver letto queste informazioni contattateci telefonicamente (anche whatsapp) o via mail, vi forniremo altre informazioni e vi aiuteremo ad organizzare il vostro viaggio per sfruttare al meglio tutte queste opportunità! Inoltre prenotando con noi per telefono o mail riceverete un prezzo sempre migliore rispetto a quello che troverete nei classici siti di prenotazione.

Contattateci qui:

Risparmia con il contatto diretto! 📞✉

senza-titolo-2

La mappa sottostante riassume visivamente quanto detto fin ora e, a piè pagina, sono presenti altri link utili all’organizzazione del vostro viaggio!

Ritratto Train and Ferry aggiornato

Innanzitutto:

  1. ► Arrivando in treno
  2. ► Arrivando in traghetto

Per ulteriori informazioni sui traghetti per visitare la costiera amalfitana:

► Traghetti da Salerno per la Costiera Amalfitana